• Area Covid-19
    .
  • deplazio
    il Dipartimento di Epidemiologia del Servizio Sanitario del Lazio (DEP)
    con sede a Roma è un’istituzione attiva da oltre 30 anni
  • ambientale-valutativo
    il personale del DEP ha specifiche competenze di metodi
    epidemiologici in campo ambientale e valutativo
  • rischi ambientali
    Il DEP fornisce ai decisori le migliori conoscenze epidemiologiche
    per pianificare interventi di riduzione dei rischi per la salute
  • esiti
    Il DEP effettua studi di valutazione degli esiti delle cure sanitarie
  • cure sanitarie
    Il DEP fornisce evidenze per migliorare la qualità
    e l'efficacia delle cure sanitarie
  • inquinamento
    Il DEP valuta i rischi a breve e lungo termine associati
    all’esposizione ad inquinanti atmosferici
  • cambiamenti climatici
    Il DEP valuta l’impatto sulla salute dei cambiamenti climatici
    e degli eventi estremi ad essi associati

Registro Regionale Dialisi e Trapianti Lazio (RRDTL)

Demenze

area demenzeEpidemiologia della Malattia di Alzheimer e altre demenze nella regione Lazio

Con il termine generico di demenza si intende un insieme di malattie cronico degenerative (demenza di Alzheimer, demenza vascolare, demenza frontotemporale, ecc.) caratterizzate dalla progressione più o meno rapida dei deficit cognitivi, dei disturbi del comportamento e del danno funzionale, con conseguente perdita dell’autonomia e dell’autosufficienza.

Leggi tutto...
 
Area Dipendenze

DipendenzeLa rilevanza dei problemi correlati all’uso di droghe ed alcol, in termini di frequenza del fenomeno e di impatto sulla salute e la società, è ampiamente riconosciuta.

Leggi tutto...
 
Inquinamento atmosferico

alt

DEP è da sempre impegnato nello studio degli effetti dell'inquinamento atmosferico e veicolare sulla salute, attraverso l'utilizzo di studi di serie temporali e lo sviluppo di nuove metodologie.

Leggi tutto...
 
Clima e salute

altNel mondo scientifico non esistono dubbi sulla correlazione tra riscaldamento globale e concentrazioni atmosferiche di gas serra; secondo l'ultimo rapporto dell'Intergovernmental Panel of Climate Change (IPCC, 2007a) le emissioni di gas serra prodotte da attività umane stanno crescendo ad un ritmo annuo compreso tra lo 0,5% e l'1% e con questo andamento l'aumento della temperatura media sarà di circa 4 gradi rispetto ai livelli attuali entro il 2100.

Leggi tutto...
 
Rifiuti solidi urbani e salute

altLo smaltimento dei rifiuti è un argomento di interesse ambientale, sociale ed economico per tutti i paesi in via di sviluppo. In Europa si generano in media 3.5 tonnellate di rifiuti all'anno, derivanti principalmente da attività domestiche, commerciali, industriali e agricole e dalla produzione di energia.

Leggi tutto...
 
Piano di prevenzione e sistema di allarme ondate di calore 2020

ondate-caloreConsulta il Sistema previsionale delle ondate di calore per la Regione Lazio.

Leggi tutto...
 
Esposizione ad arsenico nelle acque potabili ed effetti sulla salute

altL'Arsenico (As), è un semi-metallo molto diffuso in natura, nell'atmosfera, nel suolo, nelle rocce, nell'acqua, negli organismi ed in quasi tutti i tessuti animali e vegetali.

Leggi tutto...
 
DEP Lazio - Reference Site del Partenariato europeo per l’innovazione sull’invecchiamento attivo e in buona salute (EIP-AHA)

Reference3Dal 2016 al DEP Lazio è stato concesso lo status di Reference Site del Partenariato Europeo per l’innovazione sull’invecchiamento attivo e in buona salute (EIP-AHA) con tre stelle su quattro, vedendo riconosciuto il valore e l’importanza di alcune delle principali attività promosse dal DEP da anni a livello regionale.

Leggi tutto...
 
Sistemi di previsione e di allarme per la prevenzione degli effetti sulla salute delle ondate di calore (Sistemi HHWW)

altLe ondate di calore e le loro conseguenze sulla salute possono essere previste in anticipo. Sulla base delle conoscenze attuali, la comunità scientifica internazionale ha individuato, quali elementi principali di un piano di risposta all'emergenza caldo, la disponibilità di sistemi di previsione e allarme e la definizione di piani di intervento mirati ai sottogruppi di popolazione a maggior rischio e modulati sui livelli di rischio previsti.

Leggi tutto...
 
Esposizione a rumore e salute

altStudi di laboratorio ed epidemiologici che coinvolgono sia lavoratori esposti al rumore in ambiente di lavoro, sia la popolazione generale che vive nelle vicinanze di aeroporti, industrie e strade ad alto traffico, indicano che il rumore può avere un impatto, temporaneo o permanente, sulle funzioni fisiologiche nell'uomo.

Leggi tutto...
 
Coorti di nati per lo studio delle patologie dell’infanzia in relazione a fattori ambientali e genetici

coorti-nati

Negli ultimi decenni molti studi hanno evidenziato un forte ruolo dell'esposizione a fattori ambientali (fattori fisici, chimici, biologici, psico-sociali, culturali, la nutrizione materna in gravidanza

Leggi tutto...
 
Tumori professionali e registro mesoteliomi

altCon la DGR n. 438 del 18/7/2006 e con la DGR n. 177 del 27/03/2009 è stato istituito il C.O.R. (Centro Operativo Regionale) del Lazio presso il Dipartimento di Epidemiologia del Servizio Sanitario Regionale - ASL Roma 1 ex Asl Roma E per la gestione del Registro Regionale dei mesoteliomi maligni (MM).

Leggi tutto...
 
Indicatori dello stato di salute della popolazione residente nella Regione Lazio

altLe conoscenze sullo stato di salute della popolazione sono essenziali ai fini della programmazione sanitaria, per la definizione dei programmi di prevenzione e la valutazione dell'efficacia e della qualità delle cure sanitarie.

Leggi tutto...
 
Valutazione comparativa di esito degli interventi sanitari

altLa misura e la valutazione comparativa degli esiti degli interventi sanitari sono considerate strategie fondamentali per promuovere la qualità e l'equità dell'assistenza sanitaria.

Leggi tutto...
 
<< Inizio < Prec. 1 2 Succ. > Fine >>

Pagina 1 di 2